• » Italiano
  • » English
  • News
    Risultati del Convegno Finale progetto AZA

    AZA NEL COMPARTIMENTO MARITTIMO DI CHIOGGIA - CONVEGNO FINALE E TAVOLA ROTONDA

    Pescaturismo: formazione e valorizzazione

    Piccola pesca artigianale - FLAG CER

    Tonno rosso - Pesca sportiva/ricreativa 2019

    Mostra sul progetto legato all'inquinamento da rifiuti plastici in mare

    Piccola pesca artigianale

    EcoFilmShellfishing

    Flag - Costa dell'Emilia-Romagna

    Pesca molluschi a piedi

    National InfoDay Safe Fishing

    Evento di diffusione del progetto Safe Fishing sulla sicurezza a bordo dei pescherecci

    Marcatura del tonno rosso

    Pubblicato da ICCAT il video riguardante la raccolta dati sul tonno rosso

    Progetto EcoSea

    Incontro con molluschicoltori

    Progetto EcoSea

    Protocolli locali di co-gestione

    Tonno Rosso 2015

    Avvio progetto "Ecoadria Fishermen"

    Molluschi bivalvi - Impianti a circuito chiuso

    Sicurezza dei pescatori

    8 giugno 2013 - Giornata della sicurezza in mare

    Buone pratiche igienico-sanitarie nella pesca della seppia

    Pesca sportiva/ricreativa dei grandi pelagici (tonno e pesce spada) 2012

    Limiti e potenzialità della molluschicoltura in Adriatico

    Progetto internazionale sulla pesca e sull'acquacoltura, Italia / Repubblica Domenicana

    Sospensione anticipata della pesca sprotiva/ricreativa del tonno rosso 2011

    "Gli usi del mare" sulla rivista Ecoscienza di ARPA Emilia-Romagna

    Slow Fish 2011

    71 Fiera Internazionale della Pesca di Ancona

    Richieste Fermo Pesca 2011

    Cooperazione Internazionale Italia/Repubblica Dominicana

    Progetto I.S.E.C.

    Cooperazione Internazionale Italia/Cile

    Pesca sportiva tonno rosso 2010

    Acquacoltura: rinnovo delle cariche AMA

    Conferenza sulla formazione nella pesca

    Adriatico: cultura e gastronomia - Marzo 2010

    Adriatico: cultura e gastronomia Novembre 2009

    Novità settembre 2009: servizi alle imprese di pesca

    Sicurezza e salute dei pescatori

    Novità giugno 2009

    Marchio PCAA - Prodotto Certificato Alto Adriatico

    Rete Americana e Maglia Quadrata

    Risultati del Convegno Finale progetto AZA

    Lo scorso venerdì 16 Ottobre alle ore 15, si è tenuto nella Sala della Musica del Comune di Porto Tolle il Convegno finale di "Presentazione dei risultati e del database spaziale di geolocalizzazione delle AZA" del progetto di "Individuazione delle AZA (Zone Allocate per l’Acquacoltura in ambiente marino) nel compartimento marittimo di Chioggia". 
    
     
    
    In questa occasione sono stati presentati i risultati progettuali e la proposta finale di Zone Allocate per l’Acquacoltura. Questi risultati includevano la situazione normativa attuale rispetto alla pianificazione spaziale marittima, la piattaforma SIT (Sistema Informativo Territoriale) ad accesso libero ed il database di dati visualizzati al suo interno. 
    
     
    
     
    
    Questi dati oltre a interessare trasversalmente tutti i settori che utilizzano il mare, sono serviti come base per la valutazione e l’analisi per la localizzazione di queste aree. A questo lavoro è succeduta una tavola rotonda partecipata da rappresentanti di istituzioni come la Regione Veneto, la Capitaneria di Porto, diversi comuni costieri facenti parte del Compartimento Marittimo, rappresentanti di categoria per i settori produttivi della pesca e dell’acquacoltura, ricercatori, pescatori e allevatori di mitili venuti per partecipare in prima persona.
    
     
    
    Nonostante le limitazioni della partecipazione imposte dalla nuova normativa COVID vigente, il convegno moderato dal Direttore del FLAG GAC Chioggia e Delta del Po Andrea Portieri ha avuto una grande e attiva partecipazione. Questo incontro è stato essenziale ai fini del progetto per proporre alle autorità il lavoro svolto dagli istituti di ricerca M.A.R.E. e AgriTeCo e riconoscerlo come modello efficace di pianificazione spaziale, come constatato dal rappresentante della Regione Veneto e dalle associazioni dei produttori, nella prospettiva della gestione sostenibile degli spazi e della semplificazione all’accesso alle concessioni demaniali marittime